Acque termali di Viterbo

  • facebook
  • twitter
  • Google Plus
  • email

Viterbo è situata su un territorio ricco di acque termali di grande pregio. Zona Bullicame, Bagnaccio, Carletti ne comprendono una molteplicità unica.

La caratteristica fondamentale di questo tesoro naturale sono la componente bicarbonato-calcica. Le applicazioni terapeutiche e per il benessere fisico sono molteplici e comprendono somministrazioni per cure idroponiche, ma anche per applicazioni esterne con balneoterapia ed irrigazioni, vaginali e rettali.

La temperatura elevata e adattabile a vari trattamenti sono di particolare aiuto per l'apparato cardio-circolatorio.

Grotte per la sudorazione, nonché l'applicazione dei fanghi, di un bianco particolarmente splendente e ricchi di preziosi minerali, completano l'azione depurativa dell'intero organismo ed in particolare della pelle.

Le acque solfate parimenti presenti nella zona del bullicame, contengono notevoli quantità di zolfo le cui applicazioni si ripetono come sopra con particolari benefici anche per il fegato ed i capelli.

Le acque solfurate oltre dello zolfo si compongono in generosa parte di idrogeno solforato che conferisce all'acqua un caratteristico odore di uova lessate piuttosto che di quelle marce, nelle zone con maggiore concentrazione solfurea. Di rilevanza l'azione disintossicante per la pelle come cosmetico naturale.

Le fonti termali di Viterbo da millenni, prima con gli Etruschi, con "gli specialisti" di terme che sono stati poi i Romani ed oggi con strutture all'avanguardia del settore e del benessere, consentono di poter alleviare malattie croniche in ambito osteoarticolare, respiratorio, Otorinolaringoiatrico, dermatologico, ginecologico e del sistema del ricambio.

Grandi i benefici per patologie come la Psoriasi, ulcere varicose, Ittiosi,, vasculiti, tromboflebiti, nevriti , dolori articolari, acne e disturbi della sudorazione, sinusiti e riniti croniche ed allergiche, per citarne alcune fra le più comuni ed aggredibili.

Viterbo con le sue terme offre tangibile la sensazione benevola della forza della natura che sprigiona energia vitale e benessere per il nostro intero organismo.

La temperatura di oltre 40 gradi delle acque sorgive ci ricorda l'origine vulcanica e la mescolanza , nonché l'alternanza, con quelle fredde, permette di applicare tecniche di grande beneficio per la circolazione periferica e per il benessere della pelle. Il cerchio di questo polo di salute si chiude, con l'abbinamento dei tepori termali, miscelati ai raffinati fanghi resi cosmetici dalla sapienza e creatività degli specialisti locali, che sanno elevare ai massimi livelli olistici il sistema uomo in una sommatoria di prestazioni tutte volte alla salute ed al benessere naturale.

La forza del vulcano e la dolcezza di un trattamento terapeutico e di benessere, si coniugano perfettamente in una cornice di arte e natura , uniche ed irripetibili, che ieri, come oggi e sicuramente domani, saranno la base fondamentale per riscoprire ogni giorno il senso della vita che nella materialità del corpo riflette la luce dello spirito.

Mappa

Dettaglio mappa