Comune di Cerveteri

  • facebook
  • twitter
  • Google Plus
  • email

Cerveteri città etrusca, dichiarata nel 2004 dall' Unesco, assieme a quella di Tarquinia, patrimonio mondiale dell'umanità.
 Un centro turistico ormai famoso in tutto il mondo per le tombe etrusche perfettamente conservate. Ripercorrendo le strade degli Etruschi, una suggestiva valle lega Cerveteri al territorio di Bracciano. L'itinerario può iniziare dall'area archeologica della Banditaccia e, seguendo un sentiero carreggiabile fino al Cimitero nuovo, si raggiunge la zona chiamata dei Vignali. Da qui, si prosegue verso l'unica testimonianza oggi conservata degli accessi alla città etrusca, la Porta Coperta, che a sua volta conduce alla necropoli di Cava della Pozzolana.
Il sentiero prosegue in una forra dove la vegetazione cresce rigogliosa e spontanea e, costeggiando la località Montelungo, raggiunge le Ferriere. Si tratta di una caduta naturale delle acque del Fosso della Mola, dove sono ancora visibili i resti di una costruzione, situata sul luogo di un antico sito etrusco.
  
 Caratteristica della zona sono le numerose e belle cascate, la più suggestiva delle quali si getta in un piacevole bacino. Il breve passaggio su roccia accanto alla cascata inferiore richiede cautela se bagnato. Qui uno spezzone di corda può essere utile come mancorrente o per assicurare i meno esperti. Il Fosso della Mola offre quindi un magnifico itinerario in un ambiente suggestivo ed integro. 
 
La cittadina è diventata, negli ultimi tempi, un ottimo centro balneare con Marina di Cerveteri. Situata tra il mare e la collina la cittadina risulta molto pittoresca ed attraente.
  
 
 

Approfondimenti

Per maggiori informazioni:Comune di Cerveteri

Mappa

Dettaglio mappa