Comune di Bassano in Teverina

  • facebook
  • twitter
  • Google Plus
  • email

Costruito sulle pendici dei monti Cimini, Bassano rappresentava un punto di passaggio obbligato lungo l'ultimo tratto del percorso che da Soriano portava al Tevere, ed esercitava anche funzione strategica su questa valle.

Abitato fin dall'epoca etrusca venne abbandonato durante la dominazione romana, per poi essere recuperato fra il IX e il X secolo, quando, forse sotto la minaccia degli Ungari, l'antico sito tornava ad assumere importanza per la posizione facilmente difendibile.
 
Secondo la tradizione, nella seconda metà dell'XI secolo, la Contessa Matilde di Canossa, proprietaria di vasti possedimenti nel viterbese, avrebbe donato Bassano ed altri luoghi della Teverina al pontefice Gregorio VII.
 
Nasce nel medioevo sul pianoro, al posto di una piccola pieve, la chiesa di S. Maria dei Lumi, uno splendido esempio di architettura e pittura. All'interno del nucleo più antico si ebbero in quegli anni ulteriori trasformazioni tra cui la ristrutturazione della chiesa di S. Biagio, che, anche se in deplorevole stato conservativo lascia comunque intravedere numerosi e pregevoli affreschi.  

Curiosità

A valle del centro storico, a non molta distanza dal Tevere è il lago di Bassano, localmente noto come il "Laghetto", descritto da Plinio il Giovane come "una ruota messa a giacere, con un circonferenza in tutto regolare... di colore, più pallido, più verde e più intenso del marino". Oggi quasi del tutto interrato, ma ai tempi dei romani il lago, chiamato Lacus Vladimonis, oltre ad essere molto più grande era anche considerato sacro: in prossimità delle sue sponde gli Etruschi compivano riti e feste periodiche, mentre nelle sue acque i Romani immergevano le armi per renderle invitte. Presso di esso, attorno al 360 a.C., Quinto Fabio Rulliano, dopo aver varcato la Silva Ciminia, inflisse agli Etruschi una clamorosa sconfitta, preludio di quella, ben più grave, che con la disfatta degli Etruschi e dei Galli Boi loro alleati (283 a.C.) determinò il crollo definitivo della potenza etrusca.

Approfondimenti

Per maggiori informazioni:Comune di Bassano in Teverina 

Mappa

Dettaglio mappa

Galleria