Castello Caetani

  • facebook
  • twitter
  • Google Plus
  • email

Il Castello Caetani si erge maestoso sul paese di Sermoneta dominando l'intera Pianura Pontina. 
 
Le sue origini risalgono al XIII sec. quando la Santa Sede affidò alla famiglia baronale degli Annibaldi le città di Sermoneta, Bassiano, San Donato, ed altri territori annessi. Sotto questo Casato la struttura originaria si arricchi di nuovi edifici e opere di difesa che dovevano renderlo quasi inespugnabile. Della rocca del XII sec.,costruita dagli Annibaldi, rimangono solamente il Maschio, alto 42 metri, e la controtorre detta Maschietto che dominano una corte quadrangolare (Piazza D'Armi). 
 
Il resto fu demolito dagli stessi Caetani, proprietari del castello a partire dal 1297, che ricostruirono la Sala dei Baroni ed il contiguo edificio detto "Casa delle Camere Pinte", affrescate da un artista probabilmente appartenente alla Scuola del Pinturicchio, ed eressero nuovi edifici e mura di cinta. 
 
Nel 1499, dopo la scomunica e la cacciata dei Caetani dai loro possedimenti da parte di Papa Alessandro VI, il castello appartenne ai Borgia che realizzarono poderose opere di fortificazione, comprendenti anche la "Cittadella", e resero il castello una vera e propria fortezza militare, distrussero l'ultimo piano del Maschio e rasero al suolo la chiesa di S.Pietro in Corte, modificarono la Sala dei Baroni e fecero costruire la Casa del Cardinale, dove furono ospitati Cesare e Lucrezia Borgia, e un poderoso baluardo
 
Alla morte di Alessandro VI nel 1504, per volere di Giulio II i possedimenti tornarono ai Caetani che, dopo il saccheggio operato nel 1798 dai soldati francesi, diedero corso ad imponenti lavori di restauro negli ultimi anni dell'800. 
 
Il castello appartiene oggi alla Fondazione Roffredo Caetani, creata da Lelia Caetani, ultima discendente del ramo di Sermoneta e scomparsa l'11 gennaio del 1977, ed è visitabile con guida in date e giorni prestabiliti o su prenotazione, ma è anche sede di importanti eventi storici e musicali.

Approfondimenti

Per maggiori informazioni: Castello Caetani

Mappa

Dettaglio mappa

Galleria