Santa Marinella e Santa Severa

  • facebook
  • twitter
  • Google Plus
  • email

Santa Marinella è una cittadina davvero gradevole, la perla del Tirreno come dicono in molti, la quale vanta un'ottima posizione sul mare ed un clima davvero invidiabile. Raggiungere il litorale di Santa Marinella, che si estende per circa 22 chilometri tra Baia di Ponente ed il Castello di Santa Severa, è davvero molto semplice, basta percorrere la strada statale Aurelia che corre parallela alla costa.
 
Lungo il litorale, che si caratterizza per la presenza di numerose insenature, ora sabbiose ora rocciose, ci sono molte residenze estive in stile liberty, un vero e proprio luogo ideale frequentato tutto l'anno dai vacanzieri romani e non solo. Santa Marinella, inoltre, è una meta ambita da tutti gli amanti del surf, infatti, la particolare relazione tra la morfologia dei fondali e la posizione della costa ha reso possibile, in alcuni tratti, lo svilupparsi di onde tali da suscitare l'attenzione dei surfisti di tutta Europa.
 
Il litorale lungo il quale si sviluppa Santa Marinella presenta caratteristiche territoriali differenti ad esempio, il tratto costiero iniziale, distante 8 km dalla città di Civitavecchia​ e compreso tra la zona del Triangolane e la punta di Capolinaro, è prevalentemente rocciosa.  Infatti fino alla località Baia di Ponente, il litorale presenta spiagge a ghiaia dall'aspetto selvaggio, alternate da piccole zone in sabbia, più dolci, dove la presenza di strutture balneari assicura tutti i servizi necessari ai turisti: stabilimenti con bar, ombrelloni, servizi per noleggio pedalò, surf, ecc.
 
Per i turisti amanti delle immersioni e della pesca subacquea, il fondale marino di Santa Marinella offre un magnifico paesaggio, la conformazione del fondale, infatti, è caratterizzata principalmente da sassi, rocce ed insenature, tane abituali per le più varie specie di fauna marina mediterranea.
 
Proseguendo il tratto di litorale verso sud, fino alla zona del parco Maiorca, il tratto tipico viene conferito dalla presenza di una serie di palafitte a schiera: si tratta di casette in legno molto piccole, adagiate su pilastri anch'essi in legno, che si susseguono, senza soluzione di continuità, creando, soprattutto se osservate da lontano nel loro insieme, un paesaggio sicuramente pittoresco.
 
Ogni palafitta ha a disposizione una piccola banchina in legno a cui spesso sono ormeggiate deliziose barchette da pesca. Questo paesaggio, spezzato ogni tanto da piccole insenature rocciose, trova la sua conclusione nella zona di Capolinaro. È proprio in coincidenza di questo rione che la costa di Santa Marinella cambia posizione, voltando il proprio sguardo a mezzogiorno.
 
Da Capolinaro in poi il litorale cambia morfologia presentandosi, quasi per tutta la sua lunghezza, ricco di spiagge sabbiose e attrezzatissimi stabilimenti, luoghi ideali dove i turisti possono rilassarsi in tutta tranquillità. A soli 50 chilometri dalla Capitale, nel comune di Santa Marinella, si trova l'incantevole centro balneare di Santa Severa, famosissimo soprattutto per il meraviglioso castello medievale che sorge proprio nell'antico insediamento etrusco di Pyrgi.


 
Santa Severa è la meta ideale per i turisti, romani e non, che desiderano unire momenti di tranquillità e relax a visite di interesse storico turistico del litorale tirreno; una vacanza,dunque, all'insegna del riposo e della cultura.
 
 

Approfondimenti

Per maggiori informazioni: Santa Marinella

Mappa

Dettaglio mappa