Anzio terra di storia e mito

  • facebook
  • twitter
  • Google Plus
  • email

Anzio è una delle città più antiche d'Italia, come documentano i resti archeologici che confermano la sua presenza già 150.000 anni fa, durante l'antica età della pietra. La mitologia vuole che Anzio fu fondata da Ascanio, figlio di Enea, insieme ad Albalonga, o anche da Anteo, figlio di Ulisse e della Maga Circe.
Questa importante città, testimonianza eloquente della civiltà latina, ebbe il suo massimo splendore fino al VI secolo a.C., quando disponeva di una flotta e controllava il commercio marittimo della zona.
 
Ma, in continua guerra con Roma, finirà per essere distrutta nel 338 a.C. e privata dei diritti politici. È la fine di una realtà commerciale che lascerà il posto ad una nuova era: in età repubblica si trasformerà in centro residenziale con eleganti ville distribuite in tutta l'area della città. Qui, nella villa imperiale sulla costa, nacquero Caligola e Nerone.
Durante l'ultima guerra, assieme a Nettuno, fu teatro dello sbarco delle truppe anglo-americane che liberarono l'Italia dall'invasione tedesca.
Dal 1988 è sede della Riserva Naturale di Tor Caldara, uno degli ultimi lembi dell'antica foresta costiera, splendido esempio di vegetazione mediterranea.
 

 

Curiosità

Ad Anzio, da 150 anni, c'è la più antica fabbrica d'Italia per la preparazione delle sardine.

Mappa

Dettaglio mappa

Galleria