Catacombe di Domitilla

  • facebook
  • twitter
  • Google Plus
  • email

"E tu abbandoni la via Appia e giungi all'Ardeatina… Poi scendi per una scala ai santi martiri Nereo e Achilleo" (De Santis, Biamonte)
 
Le Catacombe di santa Domitilla (III secolo a.C.), posizionate lungo il percorso della Via Appia Antica, sono ben conservate e contano oltre 150.000 sepolture. Nei dintorni di Roma vi sono sessantanove catacombe e migliaia di tombe. Infatti, ai Romani era vietato seppellire i morti all'interno della città per ragioni sanitarie.
Le catacombe erano conosciute anche nell'antichità, poiché erano già state utilizzate come luoghi di sepoltura per i martiri Nereo ed Achilleo.
 
I primi Cristiani - che ritenevano di doversi tenere pronti per la resurrezione - venivano sepolti senza essere cremati in grotte sotterranee scavate nel tufo. Santa Domitilla apparteneva alla importante famiglia Flavia ed era parente degli Imperatori Domiziano e Vespasiano; fu martirizzata nel 95 d.C. Queste catacombe, che comprendono tombe cristiane e non, furono dedicate alla Santa perché il loro ingresso si trovava all'interno di un terreno di sua proprietà.
 
Una tomba è particolarmente bella perché è affrescata con dipinti del IV secolo che rappresentano S. Pietro e S. Paolo, ai due lati della spettrale immagine della defunta. Sotto l'arco della tomba, è visibile (soltanto se ci s'inginocchia) un'Ultima Cena mille anni più antica di quella di Leonardo. I loculi sono di dimensioni variabili: spesso quelli più piccoli, di forma rettangolare, ospitavano i bambini e quelli più ampi anche più di un defunto.
 
I defunti venivano però sempre avvolti in un lenzuolo e, sulla chiusura del loculo, venivano apposti dei simboli o delle frasi riguardanti il defunto e la sua famiglia. Rispetto a quelle della Via Appia Antica​ queste catacombe si trovano sulla via Ardeatina e sono tra le più grandi e le più antiche e, anche se soltanto due dei quattro livelli sono aperti, vale la pena visitarle perché meno affollate.

 

Mappa

Città
Roma
CAP
00147
Indirizzo
Via delle Sette Chiese, 283

Galleria