Stadio Olimpico

  • facebook
  • twitter
  • Google Plus
  • email

Lo Stadio Olimpico di Roma, nella sua attuale conformazione, risale alla fine degli anni '80 quando subì una sostanziale ricostruzione delle tribune e dell'intera struttura che vide anche la copertura di tutti gli spalti, realizzata in occasione dei Campionati del Mondo di calcio del 1990.
 
Prima di questo restyling, lo Stadio, progettato dall'architetto Del Debbio negli anni '30, subì un'altra importante ristrutturazione in occasione delle Olimpiadi di Roma del 1960. Tantissime le competizioni ospitate dalla struttura che hanno visto gareggiare stelle di primo ordine di diverse discipline sportive. 
 
Dai campioni del calcio, ai meeting di atletica leggera, durante i quali, più volte, sono stati registrati nuovi record mondiali. Ma lo stadio si trasforma spesso in un'arena a cielo aperto tra concerti e iniziative culturali che animano l'estate romana. Tutto grazie alla capienza attuale della struttura che permette di contenere 70.000 spettatori. Gli ampi spazi interni del complesso ospitano uffici, quattro palestre e avanzate attrezzature tecnologiche per l'attività dei media.

Mappa

Dettaglio mappa

Correlati

Destinazioni

Natura

Attività

Arte e cultura

Sapori

Itinerari

Eventi