Necropoli Etrusca di Monterozzi

  • facebook
  • twitter
  • Google Plus
  • email

Ubicata a 20 km da Civitavecchia e a 80 da Roma, questa necropoli e sito Unesco dal 2004 si estende per settecentocinquanta ettari e raggruppa circa duecento sepolcri. La particolarità è data dalla vastità delle decorazioni pittoriche.

L'usanza della decorazione non è un elemento circoscritto a questa zona ma, nella Necropoli di Monterozzi di Tarquinia, la presenza di pitture è così estesa da costituire un fattore di eccezionale importanza, permettendo di capire l'evoluzione della civiltà etrusca.
 
Qui entriamo nelle loro case, li osserviamo mentre mangiano, intenti a banchettare, sdraiati su klinai, mentre i musici suonano e gli schiavi nudi servono le vivande; le pitture fotografano la vita reale del popolo etrusco e accompagnano il defunto nel suo percorso ultraterreno. Sono oggi visitabili, le Tombe del Cacciatore, dei Giocolieri, della Pulcella, Cardarelli, della Fustigazione, Fiore di Loto, delle Leonesse, dei Gorgoneion, dei Caronti, dei Leopardi, delle Baccanti, della Caccia e Pesca.
 
Nel cuore della necropoli, in corrispondenza di un terrazzo che si affaccia sulla piana costiera, si trova l‘area archeologica della Doganaccia, contrassegnata dalla presenza di una svettante coppia di sepolture monumentali a tumulo, dette popolarmente del Re e della Regina e risalenti alla prima metà del VII secolo a.C. Si tratta del più grande monumento funerario di Tarquinia (40 metri di diametro), eretto in base al prestigio sociale del defunto e della sua famiglia. Il ceto aristocratico etrusco, utilizza queste costruzioni come manifestazione della propria ricchezza e del proprio potere.
 
Il tumulo "del Re" fu esplorato nel 1928 e, malgrado un saccheggio, conserva parte del corredo ceramico e i resti di un carro signorile; contiene una camera sepolcrale semi-costruita a pianta rettangolare allungata, accessibile da un ampio ingresso a cielo aperto, tanto spazioso da essere definito "piazzaletto", all'interno del quale si dovevano svolgere cerimonie funebri. Il biglietto per vedere la necropoli di Tarquinia  è abbinato a quello del Museo nazionale etrusco di Palazzo Vitelleschi.
 
Esempio di architettura rinascimentale, ornato da bifore di tradizione gotica, Palazzo Vitelleschi, vale da solo la visita per godere del panorama mozzafiato a 360 gradi che si scorge dal loggiato del primo piano, con l'orizzonte che si perde nel mare. Fin dal pianterreno, l'impatto del visitatore è immediato con gli immensi sarcofagi delle nobili famiglie tarquinesi.  Al primo piano si trova la ricca collezione di reperti, dal periodo villanoviano a quello romano, che documentano l'evoluzione della pittura vascolare greca ed etrusca nelle sue varie forme.
 
Di notevole bellezza, il corredo della tomba del vaso di Bocchoris (VII-Vl secolo a.C.), i vasi greci a figure nere del VI secolo a.C. e quelli attici a figure rosse, perfettamente restaurati. Nel salone centrale al secondo piano, potrete osservare  l'elegante scultura fittile dei Cavalli Alati, famosa in tutto il mondo perchè  facente  parte della decorazione del frontone del tempio dell'Ara della Regina (rinvenuta nel 1936 nella Civita), ricostruito nei plastici minuziosi esposti nelle bacheche. Sempre all'interno del museo, si trovano i  dipinti di altre quattro importanti tombe (delle Bighe, del Triclinio, delle Olimpiadi,della Nave), distaccate dai luoghi di origine per motivi di conservazione.
 

Guarda la visita virtuale

 

 

Approfondimenti

Per maggiori informazioni: Tarquinia

 

Informazioni Necropoli Etrusca dei Monterozzi

Strada provinciale Monterozzi Marina 01016 Tarquinia | Tel. (+39) 0766 856308

Ingresso: Intero € 6,00 - Ridotto € 3,00 (cittadini U.E. 18 – 25 anni)

Gratuito (cittadini U.E. under 18 e over 65)

N.B. con l'ora solare la necropoli chiude alle 13:00.

Museo Nazionale Archeologico

Via Cavour, 2 – 01016 Tarquinia (Vt) | Tel.  (+39) 0766. 850080

Orario di apertura: dal martedì alla domenica dalle 8:30 alle 18:30. 
Chiusura: tutti i lunedì, 1° gennaio e 25 dicembre

Ingresso: Intero € 6,00 – Ridotto € 3,00 (cittadini U.E. 18 – 25 anni)

Gratuito (cittadini U.E. under 18 e over 65)

Biglietto Cumulativo Necropoli + Museo

Intero € 8,00 – Ridotto € 4,00 (cittadini U.E. 18 – 25)

Gratuito (cittadini U.E. under 18 e over 65)

Visite guidate 0766857387

 

Mappa

Dettaglio mappa

Galleria