Il Castello di Santa Severa… un castello sempre aperto

  • facebook
  • twitter
  • Google Plus
  • email

Meravigliosamente imponete si presenta sulla spiaggia in tutta sua storica bellezza. È il Castello di Santa Severa che finalmente sarà aperto tutto l'anno offrendo la possibilità di essere visitato anche in nuovi spazi musealizzati come la Torre Saracena.

E' emozionante avvicinarsi a questa enorme struttura, con le sue vecchie abitazioni, il profumo di antico che trasmette, la piazzetta e i basamenti enormi in marmo dove si svolgevano le funzioni, le scalette esterne che portavano alle abitazioni dei piani superiori. Poi c'è l'imperdibile museo, un vero fiore all'occhiello.

L'area su cui si erge è famosa fin dall'antichità per i resti dell'antico porto di Pyrgi, che si ritiene fondato nel VII secolo dai Pelasgi, navigatori e commercianti di stirpe greca. Pyrgi subì le ondate barbariche e, del suo abitato, rimasero solo i ruderi della chiesa, dove si diceva fosse stata sepolta Santa Severa, da cui il nome, vittima nel 298 della persecuzione degli Imperatori Diocleziano e Massimiliano. Proprio in quel luogo, secondo gli studiosi, gli Agostiniani edificarono un loro convento.

Risorto come castello ad opera dei Normanni, appartenne ai Conti di Galeria intorno all'XI secolo; fu poi donato all'abbazia di Farfa e successivamente all'abbazia di San Paolo. Papa Sisto IV lo assegnò all'Ospedale di Santo Spirito in Sassia nel 1465. Riscattato dal Santo Spirito, rimase in suo possesso per oltre 500 anni, fino ai nostri tempi, in cui è stato assegnato alla Regione Lazio.

Il Castello di Santa Severa rientra nel progetto Art Bonus, un sistema di incentivi fiscali in favore di privati, enti o società che decidono di fare mecenatismo, cioè di effettuare erogazioni liberali in denaro a sostegno della cultura e dello spettacolo... una grande opportunità per valorizzare il patrimonio storico-artistico della Regione Lazio.

La donazioni potranno godere di un credito di imposta del 65%, da ripartire in 3 quote annuali di pari importo.

Per maggiori informazioni: www.castellodisantasevera.it

 

Mappa

Dettaglio mappa

Galleria

Correlati

Destinazioni

Natura

Attività

Arte e cultura

Sapori

Itinerari

Eventi