Terracina - LT - Nuovo Museo Archeologico

  • facebook
  • twitter
  • Google Plus
  • email

Il Palazzo della Bonificazione Pontina, progettato quale sede degli uffici amministrativi della Bonificazione Pontina, e realizzato tra il 1780 e il 1785 sui resti della basilica forense romana, dal 4 maggio 2016 è diventato la nuova sede del Museo Archeologico di Terracina. Un nuovo spazio distribuito su due livelli e nove ambienti collegati tra loro, in cui parte del ricco patrimonio archeologico troverà degna esposizione e visibilità.

I materiali esposti, sia di proprietà comunale che statale, provengono nella maggior parte dei casi dai locali del Museo "P. Capponi", destinato in seguito ad ospitare i reperti venuti alla luce nel corso degli scavi del Teatro romano e delle sue adiacenze, nonché dai vari depositi dislocati nel Centro Storico Alto di Terracina.

L'allestimento del nuovo Museo Archeologico, per una moderna fruizione dell'antico, è il frutto di un'alternanza tra le esposizioni "tradizionali", reperti e pannelli didattici, con apparati visivi, multimediali e interattivi che coinvolgono direttamente il visitatore e pongono il Museo all'avanguardia nelle proposte culturali del territorio.

La scelta dei pezzi da esporre è ricaduta, piuttosto che sull'inutile accumulo di materiale, sulle singole tipologie, qui presentate seguendo, per quanto possibile, un iter squisitamente cronologico. Tra i pezzi più interessanti, nella sala legata alla Terracina romana in età repubblicana (IV-I sec. a.C.), va ricordato un altorilievo inedito raffigurante un oplita reso nel momento del combattimento. Il cd. Sovrano Ellenistico, la testa a dimensioni maggiori del vero della dea Feronia, la ritrattistica romano-repubblicana confermano la ricchezza artistica della città in età romana, riconducendola non al semplice microcosmo locale, bensì lasciando intuire la sua attiva partecipazione alla vita politico-commerciale nell'area del bacino mediterraneo.

Per maggiori informazioni: Comune di Terracina – Tel.0773707313

Mappa

Dettaglio mappa